ADESIONI settore commercio

Come aderire


     SETTORE TERZIARIO, DISTRIBUZIONE, SERVIZI:

Le nuove regole di adesione all’Ente Bilaterale nell’Accordo di rinnovo del CCNL COMMERCIO del 15 marzo 2011 

Nel rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale del Terziario, Distribuzione e Servizi è stata rafforzata la cogenza della bilateralità che rappresenta parte integrante del trattamento economico/normativo e che deve essere applicata da tutte le imprese, anche non aderenti al sistema associativo del terziario, della distribuzione e dei servizi.

Il Contratto, infatti, dal mese successivo alla data di sottoscrizione dell'accordo di rinnovo (aprile 2011) prevede esclusivamente i due secondi casi:

1) ADESIONE (F24)

Per versare il contributo associativo all’E.Bi.Ter.T.Ab. basta indicare sull’F24 i dati necessari al versamento dei contributi associativi: nel campo “codice sede”, il codice della Sede Inps territorialmente competente; nel campo “causale contributo” il codice: TCEB; nel campo “matricola Inps”, la matricola dell’azienda interessata, infine, l’importo del contributo.

 

 

Su Paga Base + Contingenza (14 mensilità)

CODICE da Utilizzare sull’F24

Impresa

0,10 %

TCEB

Lavoratore

0,05 %

TOTALE

0,15 %


2) NON ADESIONE  

In caso di non adesione all’Ente bilaterale, l’e.d.r. è di importo pari 0,30% di paga base e contingenza e deve essere corrisposto per 14 mensilità al lavoratore, rientrando nella retribuzione di fatto, di cui all’art. 195.


 

Su Paga Base + Contingenza (14 mensilità)

Impresa versa al Lavoratore

0,30 %

 

INFO: MODALITÀ DI ADESIONE (BONIFICO BANCARIO)

Il versamento è mensile per le imprese aderenti con più di 5 dipendenti, quadrimestrale per le imprese fino a 5 dipendenti.
In occasione del versamento l'impresa preciserà il numero dei dipendenti, l'entità della somma versata, la ragione sociale dell'impresa ed il settore di appartenenza (Commercio, Distribuzione e Servizi o Turismo) nonché il periodo di riferimento.
 
Modalità di adesione:
 
1) La quota a carico del lavoratore è trattenuta dal datore di lavoro all'atto della corresponsione della retribuzione mensile. L'importo deve essere indicato con apposita voce nel foglio paga. 
 
2) Il versamento della quota all'ente avviene mediante c/c intestato a :
E.Bi.Ter.T.Ab via Raiale 110 bis, 65128 Pescara
C/O Banca Popolare di Ancona – Filiale Pescara 1
IBAN: IT69D0311115400000000010664
 
con le seguenti scadenze per le imprese con meno di 5 dipendenti (è mensile per le imprese con più di 5 dipendenti): 
- 1° quadrimestre entro il 16 maggio 
- 2° quadrimestre entro il 16 settembre
- 3° quadrimestre entro il 16 gennaio dell'anno successivo

3) Indicare sulla causale del bonifico bancario la denominazione dell'azienda, il periodo di riferimento ed il numero dei dipendenti occupati nel quadrimestre.




18 luglio 2018

Contratto Turismo: raggiunto l’accordo per il rinnovo con Filcams, Fisascat e Uiltucs

Confesercenti ed i sindacati dei lavoratori Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e UILTucs hanno raggiunto ...

Leggi
20.12.2016

Linee Guida dell'apprendistato nella Regione Abruzzo.

La Regione Abruzzo ha pubblicato   Linee Guida per l’Apprendistato   ...

Leggi

Sezione Multimedia

GARANZIA GIOVANI

Un'opportunità per i giovani e per le imprese


tutti i video